I NUOVI MODULI RAM DDR4

sono l’ultima novità in materia di memorie per Pc. Hanno dimensioni maggiori rispetto alle DDR3 -infatti si partirà dai 4GB per modulo – e frequenze che vanno dai 2133Mhz ai 3300Mhz (almeno per ora), promettendo quindi grandi prestazioni. È un tipo di “memoria ad accesso casuale dinamica sincrona”  con una elevata larghezza di banda (“data rate doppio”).

Si tratta di una delle ultime varianti di memoria dinamica ad accesso casuale, standard introdotto a partire dai primi anni 1970. Essa non è compatibile con qualsiasi tipo precedente di memoria ad accesso casuale a causa delle diverse tensioni elettriche, dell’interfaccia fisica e di altri fattori. Tutti i più grandi produttori si sono già scatenati e sono pronti a darsi battaglia per la commercializzazione del kit DDR4 più performante del mercato. Il moNDo dell’overclocking è già in subbuglio.

ddr4_x99

NUOVI MODULI RAM DDR4

Ma le novità non sono finite: le RAM di quarta generazione infatti, hanno maggiore densità, consumano meno grazie a tensioni di esercizio inferiori – 1.2V contro i 1.50 o 1.65 delle DDR3 standars –  e hanno più pin di collegamento. Ogni modulo ora è direttamente collegato al controller del processore per evitare rallentamenti durante il trasferimento dati. Infine è stata aumentata la rapidità della funzione di riconoscimento e correzione degli errori.

La Ram Ddr4 non è compatibile con le “vecchie” schede madri finora in commercio, ma è proprio di questi giorni il lancio, da parte di alcuni dei principali produttori, di nuove motherboards con chipset X99 che supportano Ddr4 e che ospitano i processori Intel Haswell-E. Per vedere le Ram Ddr4 su Pc di fascia economica dovremo aspettare qualche mese, quando farà la sua comparsa la generazione di processori Broadwell, così come dovremo aspettare il 2015 per vederle sui dispositivi mobili, smartphones o tablet che siano. Qualcomm ha già annunciato che lo Snapdragon 810 sarà in grado di supportare le LP-DDR4.